Archivio Mensile: settembre 2015

discorsi alla nazione celestini 0

Discorsi alla nazione

  Ascanio Celestini nel suo ultimo lavoro, Discorsi alla Nazione, esce dallo schema del “teatro di narrazione”, che ha caratterizzato la prima parte della sua ricerca teatrale, e degli sketch televisivi, che l’hanno fatto conoscere al grande pubblico, per approdare a un’altra forma-spettacolo di stampo brechtiano ma che si inserisce,...

chiara guidi 0

Tifone | Relazione sulla verità retrograda della voce

Chiara Guidi della Societas Raffaello Sanzio è tornata a Napoli con due suoi lavori molto importanti : “Relazione sulla verità retrograda della voce”, un racconto-spettacolo sul suo metodo vocale, e “Tifone” di Joseph Conrad dove dialoga col pianoforte di Fabrizio Ottaviucci. Come già descritto in quest’articolo, la sua è un’esplorazione...

0

Orchidee (Pippo Delbono)

Pippo Delbono porta al Teatro Bellini di Napoli il suo personalissimo Orchidee, uno spettacolo-rito che mette in scena amore e morte, il senso del destino e della tragedia della vita. Attraverso un racconto frammentario, fortemente autoreferenziale, come tutto il suo percorso teatrale, Delbono si avvale di materiali apparentemente diversi tra...

amleto di sinisi 0

Amleto (Michele Sinisi)

L’Amleto di Michele Sinisi è solo, intorno a lui ci sono sedie pieghevoli, sugli schienali i nomi dei protagonisti della storia che andrà a raccontare : Ofelia, Laerte, Polonio, Re Claudio. Rinchiuso in se stesso, rievoca la sua personale tragedia in un soliloquio folle e doloroso. Michele Sinisi, anche ideatore...

lo zoo di vetro 0

Lo zoo di vetro da dove scappare

  Lo zoo di vetro è stato scritto nel 1944 da Tennessee Williams ed è la storia della famiglia Wingfield raccontata da Tom, il più giovane, rivolgendosi al pubblico. Tom è reduce da una fuga, come tutti i personaggi di Williams, e ricorda sua madre Amanda –  donna possessiva che, costantemente,...

Momix-Alchemy 1

Alchemy

Moses Pendleton ha capito benissimo il senso del Grande Teatro. Corpi che condividono lo stesso spazio, nello stesso frammento di tempo. Il molteplice, riverberato da specchi che, prima di passare alla seconda parte dello spettacolo, si intreccia con la moltitudine muovendosi all’unisono con esso. Alchemy dei Momix è la danza...

io nessuno e polifemo 0

Io, Nessuno e Polifemo

Emma Dante sta cercando una nuova rotta per il suo teatro e Io, nessuno e Polifemo lo testimonia ampiamente. Chi l’ha seguita attentamente, durante il suo percorso artistico, non può che restare attonito dinanzi al suo nuovo pretesto teatrale. Sembra quasi che abbia sotterrato, in un angolo recondito della sua...

se nummari 0

Se’ Nummari

Se Nummari, il nuovo lavoro di Vincenzo Pirrotta su un testo di Salvatore Rizzo, è intenso, poetico, lacerante e struggente. Avete l’obbligo morale, anche se non siete appassionati di teatro, di andarlo a vedere non solo perché si tratta di uno spettacolo potente ma perché tratta, senza pietismi, un tema...

il summit di carnevale 0

Il summit di carnevale

Il Summit di Carnevale, spettacolo scritto e diretto da Giovanni Meola, messo in scena al Theatre De Poche di Napoli, è un piccolo miracolo teatrale napoletano che rappresenta, utilizzando un registro cinico e parodistico, il gioco di potere della Camorra attraverso un pranzo, il summit carnevalesco del titolo, un incontro...

il mercante di venezia silvio orlando 0

Il mercante di Venezia (Valerio Binasco)

Cosa resterà de Il mercante di Venezia di Valerio Binasco con la Popular Shakespeare Kompany? Probabilmente nulla e la colpa è tutta del bravo regista ligure, troppo preso dalla sua idea di teatro e non dal testo scespiriano. Peccato perché è chiaramente un’occasione mancata. Prima parte soporifera, senza scossoni, e...


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282