Tutto può accadere a Broadway

Tutto può accadere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

USA 2014

Regia: Peter Bogdanovich

Titolo originale Funny That Way

93 MIN

 

A Broadway il registra teatrale Arnold Albertson (Owen Wilson) si prepara a mettere in scena la sua ultima produzione. Avrà al suo fianco, come protagonisti, la moglie Delta Simmons (Kathryn Hahn) e il divo del cinema Seth Gilbert (Rhys Ifans).  La prima sera che Arnold si trova a New York, però, chiama una compagnia di escort che manda la giovane Izzy (Imogen Poots). Il regista le offre una grande quantità di denaro per rinunciare alla sua vita da escort e iniziare a inseguire il suo sogno di diventare un’attrice. Come in tutte le commedie degli equivoci che si rispettano, al primo provino di Izzy -ovviamente per la parte di una squillo- il regista è Arnold e lo spettacolo in questione è quello con sua moglie come protagonista. A complicare la vicenda la passione (malcelata) di Seth per la sua partner teatrale e quella del commediografo per la giovane attrice. Si aggiunga anche una terapista (Jennifer Aniston, che nella trame è anche la fidanzata di quest’ultimo) incapace di mantenere un segreto e la frittata è fatta.

Il risultato è una commedia leggera e divertente che conquista nei suoi 90 minuti, strappa sorrisi e mette alla berlina -in modo ironico- il mondo dorato di Broadway.

Questo film è giunto nelle sale quasi 15 anni dopo il suo primo abbozzo. Peter Bogdanovich, infatti, l’aveva iniziata a scrivere tra il 1999 e il 2000 insieme a Loiuse Stratten. Il regista si era ispirato ad alcune vicende di prostitute conosciute durante le riprese di Saint Jack a Singapore e anche lui, come il protagonista Arnold, aveva cercato di aiutarle ad allontanarsi da quel mondo. Il testo era quasi finito nel dimenticatoio fino a quando Wes Anderson e Noah Baumbach non hanno deciso produrlo.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282