Tutta letto casa e chiesa, Valentina Lodovini ripropone quattro monologhi di Franca Rame

Tutta letto casa e chiesa è uno spettacolo scritto da Dario Fo e Franca Rame nel 1977 per dare un sostegno alle lotte del movimento femminista e raccontano l’arretratezza del costume italiano e il vuoto intellettuale attorno a questioni fondamentali legate alla condizione della donna.
Come raccontano le note di sala, il protagonista dello spettacolo è l’uomo, “o meglio il suo sesso”, che schiaccia le donne rendendole schiave della cultura maschilista predominante.
Lo spettacolo si compone di quattro monologhi, ironici e sferzanti, interpretati dalla carismatica Valentina Lodovini che, grazie alla regia puntuale di Sandro Mabellini, riesce a riproporre, in maniera rispettosa un lavoro che, purtroppo, non è affatto invecchiato ma che, oggi, più che mai merita di essere riproposto.
Le quattro figure femminili sono la casalinga, che si dedica costantemente alla propria famiglia, la minorenne incinta, l’operaia abusata e sfruttata sia sul luogo di lavoro che a casa e a letto e Alice nel paese delle meraviglie, a cui viene affidato un epilogo significativo. Hanno tutte la stessa storia e meritano tutte di essere riscattate.

Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Sannazaro di Napoli da stasera fino a domenica 15 dicembre alle ore 21 (e domenica alle ore 18).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282