Futura Nostalgia: tornano le atmosfere sognanti di Tony Sandoval

Futura nostalgia, il nuovo graphic novel del fumettista Tony Sandoval, è un racconto in cui quotidiano e magia si rincorrono e si sovrappongono, e lo fanno con lo stile unico a cui le sue storie ci hanno abituato.

Futura Nostalgia

Il volume – in uscita il 29 agosto per Tunué – tratteggia la storia di Marie, una stupenda adolescente ansiosa di vivere appieno la sua giovinezza.

Apprendiamo fin dalle prime pagine che Marie è una tipa avventurosa: è lei stessa ad arrampicarsi sul tetto per sistemare l’antenna di casa. Mentre è intenta nell’operazione, si accorge che dai vicini è in atto una tragedia, un marito geloso trova la moglie a letto con un altro. Per la sorpresa e l’imbarazzo, Marie cade dal tetto, fortunatamente senza conseguenze.

La protagonista di Futura nostalgia, comunque, ha altro per la testa. I suoi pensieri, infatti, sono tutti per Iggy, un ragazzo che le ha rubato il cuore al primo sguardo. La nostra pensa di avere poche chance per poterlo colpire perché il ragazzo è molto popolare, ma nonostante l’apparente timidezza, Marie ha un carattere forte e forse saprà farsi notare dal suo bello.

Durante una delle sue passeggiate verso lo stagno vicino casa – come la protagonista dell’ultima fatica di Sandoval, Watersnakes, anche Marie abita nei pressi di un’imprecisato luogo campestre – la ragazza incontra una rana parlante! La ranocchia è piuttosto volgare e fa continue allusioni, ma la nostra si affeziona al buffo animale e finisce per portarlo sempre con sé, perfino a scuola.

Ecco dunque che l’elemento fantasy comincia a far capolino in questa storia e, da qui in poi, sarà soltanto un crescendo.

Mentre Marie è distratta dall’amore, si sente spesso parlare di efferati omicidi che stanno sconvolgendo la tranquilllità in cui vive, mentre sempre più persone sembrano pervase da una strana follia.

La rana non è l’unico “mostro” di Futura nostalgia, altre creature, molto meno ben intenzionate, fanno la loro comparsa e in qualche modo gravitano tutte intorno alla figura della nostra protagonista.

Come la maggior parte delle opere del maestro messicano, anche Futura Nostalgia si mostra come un racconto contaminato da forti elementi onirici e fantastici.

Con il suo inconfondibile segno, che si fa sempre più maturo ad ogni lavoro, Tony Sandoval ci regala una favola nera dove l’orrore e il fantastico si fondono, creando un intreccio appassionante e unico. Marie, nella sua immaturità, è in realtà l’unica vera forza positiva di questo mondo e promette di sbocciare come uno splendido fiore.

Titolo: Futura Nostalgia
Autore: Tony Sandoval
Editore: Tunué
168 pp., col. – 15,00 €

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282