Belzebubs di JP Ahonen: metal a fumetti!

Belzebubs racconta le gesta di un’adorabile famiglia, i cui componenti sono dei “comunissimi” adoratori di Satana, ognuno con il proprio corpse paint – trucco che utilizza il bianco e il nero per richiamare i volti dei cadaveri, proprio delle band black metal – ciascuno con le piccole manie che caratterizzano tutti noi.

Belzebubs

Creato dal finlandese JP Ahonen nel 2015, Belzebubs raccoglie le strisce umoristiche del fumettista/musicista, in un susseguirsi di eventi esilaranti, vacanze all’inferno e dichiarazioni d’amore molto poco convenzionali.

Belzebubs è anche il nome del gruppo composto da Sloth, Hubbath, Obesyx e Samaël, band musicale nata proprio dalle pagine del fumetto! Proprio così, i lettori non devono soltanto cercare d’immaginare cosa suonino i loro beniamini cartacei: i Belzebubs hanno inciso un disco intitolato Pantheon Of The Nightside Gods.

Praticamente i Belzebubs sono la versione metal dei più famosi Gorillaz… Speriamo che vadano al più presto in concerto anche loro!

I veri protagonisti del fumetto, però, sono i membri della famiglia di Sloth, il personaggio che ha più cose in comune con l’autore. Gli altri componenti sono la moglie e i due figli – la prima, una ribelle e metallara convinta, il secondo che sta vivendo invece una sorta di crisi d’identità, visto che si sta avvicinando al cristianesimo, tra lo sgomento degli altri familiari.

Altri motivi ricorrenti nelle strip di Ahonen sono la ricerca di un batterista per la band –la risoluzione del dilemma si rivelerà una vera e propria sorpresa! – e la cotta della figlia di Sloth, Lilith, che s’invaghisce di Sam, ragazzo timido e molto lontano dal mondo del black metal, ma comunque appassionato di musica.

Dell’autore era già stato pubblicato un altro lavoro in Italia, il graphic novel Perkeros, anche se Ahonen sembra preferire le strip alle opere lunghe, grazie all’immediato feedback sui social.

Il volume è pubblicato in Italia da BD Edizioni, in un formato orizzontale total black, che conferisce grande fascino alle diaboliche e divertenti avventure di questi strampalati personaggi.

L’edizione italiana di Belzebubs è arricchita da una bellissima postfazione scritta da Cristina Scabbia, vocalist dei Lacuna Coil e vera appassionata del mondo nerd e dei fumetti in generale.

Insomma, i metallari amanti della nona arte hanno davvero trovato pane per i loro denti, con queste favolose strip provenienti dalla lontana Finlandia!

Titolo: Belzebubs
Autore: JP Ahonen
Editore: Edizioni BD
128 pp., b/n – 13,00 €

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282