Autore: Manfredi

0

Aprile: la recensione del film di Nanni Moretti

Nanni Moretti ha proiettato il suo nuovo film ovvero il suo filmino familiare nella sua splendida e accogliente sala di proiezione, nonchè cinema d’essai, di alta qualità e notevole programmazione, il Nuovo Sacher. Purtroppo, ci rincresce dirlo, per la stima e l’affetto decennale che nutriamo nei confronti del regista italiano...

0

Il terzo uomo, i 70 anni del classico con Orson Welles

Uno, nessuno, centomila: ma esiste veramente Harry Limes? E chi é? L’amante mai dimenticato di Alida Valli, l’ex compagno di scuola e amico di Joseph Cotten o il criminale ricercato dalla polizia viennese? Un’incredibile caccia all’uomo giocata come una partita di scacchi, avente per scacchiera la topografia di una cupa...

0

L’Esorcista, il film che rivoluzionò il genere thriller

Sono passati più di trent’anni da quando il termine “possessione demoniaca” entro’ prepotentemente nelle coscienze di milioni di telespettatori sparsi in tutto il globo terrestre. Mai prima di allora il “culto di Satana” nonche’ le relative metafore sul male piu’ estremo immaginabile erano stati trattati in maniera cosi’ scioccante, inusitamente...

0

Zabriskie Point, riflessioni sul capolavoro lisergico di Antonioni

La prima volta che vidi Zabriskie Point ricordo promisi alla mia mente che non avrebbe dimenticato tanto facilmente. Ero perfettamente conscio si sarebbe trattato di un esperienza al di fuori di ogni schema, oltre i piu’ prevedibili concetti cinematografici. Zabriskie Point e’ opera di genio indiscusso, un Michelangelo Antonioni al suo zenith di percezione creativa;...

0

Niente da nascondere, il film di Haneke sul voyeurismo

Quanto puoi sopportare lo sguardo degli altri? Di chi non conosci? Di chi pensi di non conoscere? E` questo che si chiede Georges, conduttore televisivo, quando inizia a ricevere cassette contenenti semplici e scarne riprese della sua casa. Lentamente il mistero si infittisce, andando a coinvolgere aspetti intimi e lontani...

0

L’estate di Kikujiro, il film più lirico di Takeshi Kitano

A due anni di distanza dalla realizzazione di Hana-Bi, il capolavoro con cui Takeshi Kitano ha conquistato il pubblico, la critica ed il Leone d’Oro del Festival di Venezia 1997, esce L’Estate Di Kikujiro e, nuovamente, cinema e arte si fondono e confondono armonicamente in un perfetto connubio. E’ il...

0

Hana-Bi – Fiori di fuoco

Meritatissimo Leone d’Oro al Festival di Venezia 1997, Hana-Bi è il settimo film di Takeshi Kitano, personaggio di punta del mondo dello spettacolo giapponese, eclettico talento affermatosi come regista (suo il bel Sonatine del 1993), attore (era il sergente Hara di Furyo), scrittore e pittore, aspetti della sua personalità abilmente...

0

Donnie Darko, il film che guardò agli anni 80 prima di Stranger Things

D’altronde, capisco quanto possa piacerti quest’idea che mostri e fantasmi siano ordinari abitanti del tuo mondo, esseri concreti non più relegati in spazi-tempo remoti e inoffensivi. Capisco quanto ami questo stile a metà tra parodia e omaggio allucinato, che rivisita il tuo passato prossimo e il cinema che l’ha plagiato;...

0

Elephant, il film da Palma d’Oro sul massacro della Columbine High School

La disaffezione bressoniana cui fa riferimento Kent Jones in “Film Comment” (settembre ottobre 2003) è luminosa chiave di lettura del film. Gus Van Sant ripete il processo di fantasmizzazione di Psycho, eleva l’evento (s)oggetto dell’opera alla scarnificazione estrema della riproduzione. Non a caso nella copia di Hitchcock la vera provocazione...

0

Bowling a Columbine, il documentario inchiesta di Michael Moore

15 ottobre 2002. USA: il killer cecchino uccide la sua nona vittima. Si dice sia un ex militare a causa della precisione con cui spara. Italia: ex guardia giurata uccide la moglie, i parenti di lei, più altre tre persone, poi si suicida. A casa aveva un arsenale. Questa è...


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282