Categoria: Teatro della crisi

0

Libero De Martino: il teatro è in crisi perché non si riesce a realizzare un teatro della crisi

Libero de Martino si occupa da 30 anni di teatro di ricerca e per l’infanzia e la gioventù e di formazione teatrale. Collabora con numerose compagnie tra cui: Marcovaldo, l’Arcolaio, Compagnia degli Sbuffi, Animazione ’90, Lanterna Magica, Le Nuvole-Edenlandia, dove lavora come attore, assistente alla regia o regista al fianco...

sarah curati 0

Sarah Curati: il teatro è come una partita a tennis

    Sarah Curati è collaboratrice di Rivista Paper Street. È laureata in Scienze linguistiche, letterarie e della traduzione presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con una tesi in traduzione teatrale su un testo di Caryl Churchill, Love and Information. Dopo aver partecipato al laboratorio di visione e...

0

Phoebe Zeitgeist: a teatro i classici sono macchine perfette da smontare

Phoebe Zeitgeist è una compagnia teatrale milanese che si caratterizza non solo per spettacoli potenti, viscerali ma anche per una modalità di lavoro che prevede prove aperte e discusse, conferenze fino alle lezioni universitarie. Una formula allargata che permette codici molteplici di interpretazione del mondo e una lettura spinta del contemporaneo...

0

Teatro dei Venti: gli artisti vivono una forte depressione

  Teatro dei Venti nasce come gruppo di ricerca teatrale di stanza a Modena ma, sin da subito, diversifica l’attività in quattro tronconi: produzione degli spettacoli, progettazione socio-culturale, formazione e organizzazione di eventi di natura teatrale. Il linguaggio espressivo adoperato consente allo spettatore di essere vittima di un incantesimo e testimone...

Mimmo Borrelli 0

Mimmo Borrelli: crisi ha un significato latente che significa anche possibilità

Mimmo Borrelli è un drammaturgo campano che ha vinto, a soli 26 anni, il Premio Riccione 2005 per Nzularchia, un testo magnifico scritto nel dialetto flegreo di Bacoli con straordinarie invenzioni linguistiche. Parte da lì la sua carriera di attore e autore teatrale che lo vede protagonista della scena teatrale...

0

Maniaci d’Amore: il teatro è sociale per definizione

Maniaci d’Amore sono Luciana Maniaci e Francesco d’Amore, attori e autori teatrali, e si conoscono al Master in Tecniche della Narrazione alla Scuola Holden di Torino di Alessandro Baricco. La compagnia nasce nel 2009 e mettono in scena il loro primo spettacolo nel 2010 dal titolo Il nostro amore schifo, un...

Sineglossa 0

Sineglossa: le dinamiche produttive arenano il teatro

Sineglossa per poetica è distante della pop art, dal cinismo, dal nichilismo e dal divertissement. Compagnia Sineglossa è il progetto di Silvio Marino (musicista), Simona Sala (performer) e Federico Bomba (regista) che indaga il rapporto tra i linguaggi del contemporaneo e i contesti sociali in cui i lavori vengono prodotti....

0

Instabili Vaganti: produrre, consumare, buttare via

Se volessimo cominciare un’analisi della situazione di crisi culturale del teatro italiano, da quali segnali dovremmo partire? Secondo te/voi, la crisi del teatro potrebbe essere la diretta conseguenza di una crisi generazionale, d’identità e di opportunità? Quali sono i tempi e modi del suo sviluppo? Credo che un’analisi della situazione...


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282