Taiuti e Musella: Play Duett

Tonino Taiuti e Lino Musella sono due dei migliori rappresentanti del teatro napoletano contemporaneo. In questo interessante spettacolo, i diversamente coetanei mettono in scena Enzo Moscato, Raffaele Viviani, Shakespeare (nella traduzione di Dario Jacobelli), Beckett, T. S. Eliot, Giambattista Basile, Antonio Petito, Achille Campanile.

Tutte le forme narrative si mescolano in una commistione di grande effetto scenico in cui elementi classici e contemporanei trovano, grazie ai due attori, un modo per convivere. Play Duett rappresenta, quindi, un ottimo esempio di come si possa fare teatro a Napoli creando forme nuove senza dimenticare il teatro tradizionale. Fa da cornice Petrosinella di Basile, dal cunto de li cunti, raccontata da Lino Musella, che dà voce a tutti i personaggi della novella, creando effetti di irresistibile comicità. Gli stessi effetti che ottiene Taiuti quando mette in scena la festa di Piedigrotta di Viviani. Una sola persona riesce, infatti, a far sentire il pubblico parte di una grande festa di piazza in cui i personaggi sono tutti perfettamente rappresentati.

Una serie di quadri che si susseguono in scena mettendo in luce tutte le abilità dei due interpreti. Canzone, poesia, tragedie in due battute, novelle. Le musiche dal vivo di Marco Vidino accompagnano lo spettacolo e ne scandiscono i tempi, grazie anche alla sintonia tra i tre in scena. L’abilità degli interpreti non è seconda alla loro ineguagliabile sintonia. Musella e Taiuti, infatti, mostrano al pubblico il sincero divertimento che provano nello stare in scena insieme.

 

Visto al Teatro Sannazaro di Napoli il 17 febbraio 2019.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282