Taggato: Bompiani

0

Melancolia della resistenza di László Krasznahorkai

László Krasznahorkai, grandioso autore dal nome grandioso (e, per i più, impronunciabile), è considerato il più importante scrittore ungherese contemporaneo. Più volte parlando di Nobel per la letteratura è stato fatto il suo nome: le sue sono storie potenti, profonde, brucianti e visionarie. In Italia, però, è meno conosciuto di...

camere separate 0

Camere separate di Pier Vittorio Tondelli

Leo e Thomas si sono amati follemente per tre anni, dal primo istante. Il loro è stato un amore fortissimo e, a tratti, clandestino. Una relazione vista all’esterno come grottesca, caricaturale. Due uomini che si amano. Thomas è malato di AIDS. Muore dopo una brevissima malattia. Tondelli morirà appena due...

0

Il Silmarillion, l’opera universale di J.R.R. Tolkien

La prima cosa che viene in mente dopo aver girato l’ultima pagina è: Come ha potuto un uomo solo concepire tutto questo? Il Silmarillion di J. R. R. Tolkien, pubblicato nel 1977, dopo la scomparsa dell’autore, più che un romanzo è un’epica a cui lavorò per tutta la vita, che...

0

Blocchi di Ferdinand Bordewijk, una distopia

Ferdinand Bordewijk è diventato un nome noto nel mondo della letteratura proprio per il racconto distopico Blocchi (Blokken). Fu fubblicato nel 1931, un anno prima del più famoso Il mondo nuovo di Aldous Huxley. Blocchi è, come tanti distopici, soprattutto una riflessione sui regimi totalitari. Stupisce dall’inizio, quando si legge la...

0

La rivolta della Poesia

Un poeta che si rivolta contro il suo stesso autore.  Così ho immaginato la “rivolta della poesia” di Camus. La figura di un poeta, creato da Camus e, di volta in volta, interpretato da Rimbaud, Lautreamont,che è genio e il suo esatto opposto, che si rivolta contro il saggista Camus,...

strage di san bernardino 0

La rivolta contro Dio

La rivolta metafisica, per Camus, è il movimento grazie al quale un uomo si scaglia contro la propria condizione e contro l’intera creazione contestandone i fini, come uno schiavo che si scaglia contro il proprio padrone. È la solitudine della bestemmia, l’urlo del figlio di Caino che si rivolta contro...

un uomo in rivolta 0

Cos’è un uomo in rivolta? (I)

Un uomo in rivolta è un uomo che dice no. È in quel no che prende vita l’affermazione di un individuo. Leggere oggi Camus, soprattutto dopo gli attentati del 13 novembre 2015 a Parigi, è straniante. Ci mette di fronte al nostro destino, che è quello di un popolo senza coscienza...


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282