Lamù Color Special

LAMÙ-COLOR-SPECIAL

Lamù, la sexy aliena dal costume tigrato proveniente dal pianeta degli Oni – gli ormai famosi demoni del folklore nipponico è forse uno dei personaggi giapponesi più amati di tutti i tempi. Certamente è stata l’idolo di intere generazioni di appassionati di manga che si domandavano sgomenti come fosse possibile che l’uomo da lei prescelto – il debosciato e sfortunatissimo Ataru Moroboshi – non facesse che snobbarla per correre dietro a qualunque altra ragazza. Il titolo originale che narra le gesta di questa improbabile coppia e della moltitudine di personaggi assurdi che gli ruotano intorno è Urusei Yatsura, un intraducibile gioco di parole che dovrebbe significare qualcosa come “Gente chiassosa della stella Uru”. Il successo del manga fu immenso e l’autrice, Rumiko Takahashi, si dichiara ancora molto legata a questo primissimo lavoro che è stato, in effetti, la base su cui ha potuto costruire la sua lunga e prolifica carriera, costellata da tantissime serie diventate di culto anche fuori dal Giappone. Un’ulteriore prova dell’inarrestabile boom di Urusei Yatsura è costituita dal fatto che la Shogakukan, la casa editrice che lo editava, commissionò all’autrice un numero spropositato di tavole a colori, che per un mangaka equivale ad una sorta di consacrazione.

I capitoli a colori realizzati dalla maestra Takahashi – si tratta di ben 520 pagine – sono stati raccolti dalla Star Comics in due bellissimi volumi formato extra-large, con il titolo di Lamù Color Special. Ad arricchire questa pubblicazione, già impreziosita da sovraccoperta, sono presenti in coda a ciascun volume delle interviste all’autrice – dedicate prevalentemente alle tecniche di colorazione da lei utilizzate e ad altre curiosità legate alla serie – e dei piccoli approfondimenti relativi ai capitoli che, originariamente, facevano parte di saghe sviluppate in più parti.

In questi tomi ritroviamo tutti i personaggi che ci hanno fatto ridere e sognare con le loro follie e le loro stranezze: c’è l’inquietante monaco Sakurambo insieme alla splendida nipote Sakura; c’è Shinobu, la rissosa prima fidanzatina di Ataru; c’è il galante e paurosissimo Mendo; poi Ten, il dolce cuginetto di Lamù, nonché tutte le “amiche” aliene della nostra protagonista, di cui il suo “tesoruccio” finisce immancabilmente per invaghirsi. L’affresco creato dalla principessa dei manga non ha mai momenti di cedimento o stanchezza: innamoramenti, equivoci, gag esplosive e poteri alieni sono gli ingredienti di un grande e duraturo successo: parliamo infatti di ben trentaquattro tankobon originali! Questi Color Special sono volumi davvero preziosi per chi ha amato la serie, ma si rivelano altrettanto interessanti anche per chi è stato su un altro pianeta per tutti questi anni e non ha mai sentito parlare della bella Lamù. In fondo, per rendere la vita più divertente e movimentata, un po’ di gente matta dallo spazio è proprio quello che ci vuole!

Titolo: Lamù Color Special
Autore: Rumiko Takahashi
Editore: Edizioni Star Comics
320 pp., col – b/n – 9,00 €

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282