La grenouille avait raison: una creazione di James Thierrée

NTFI2016_JamesThierrée_LaGrenouilleAvaitRaison_phHuguesAnhes_3H

La grenouille avait raison di James Thierrée è, probabilmente, uno dei lavori più importanti tra quelli presentati al Napoli Teatro Festival 2016. Non solo un racconto fantastico e onirico sul mondo dell’infanzia ma uno spettacolo che ricrea un mondo sotterraneo incantato e pieno di misteri.

La messa in scena è dominata da due dimensioni contrapposte: una orizzontale, dove si sviluppa l’azione e che corrisponde a una sorta di prigione, e l’altra verticale dove, attraverso piattaforme sospese, si può fuggire. Un mondo che non ci appartiene, dove le interazioni verbali sono ridotte al minimo, dove il desiderio, il bisogno, la solitudine, l’amore, la malinconia passano da persona in persona attraverso il tatto e lo sguardo. Un Altrove-Paese dei Balocchi in cui non ci si trasforma in asini ma si gioca, ci si diverte ma si vivono anche pienamente le proprie paure, controllati da una Madre che canta mentre monitora la situazione.

Uno spettacolo fatto di codici, di simboli, enigmatico e affascinante, pieno di magia, che mescola l’arte circense col teatro e la danza e che esprime qualcosa di veramente diverso rispetto alle normali produzioni del genere. L’impatto visivo è notevole ma, in più, si avverte un’atmosfera leggera, pura, che non può non sorprendere lo spettatore attento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282