I Gatti del Louvre: l’onirico manga di Taiyo Matsumoto

I Gatti del Louvre

Arriva per J-POP l’opera in due volumi I Gatti del Louvre di Taiyo Matsumoto, in uscita per il mercato delle librerie proprio oggi, 12 febbraio. Si tratta di una miniserie molto particolare e davvero originale, scritta e disegnata dall’eccentrico autore.

La storia raccontata ne I Gatti del Louvre comincia con una guida del museo, Cécile, ormai annoiata di dover spiegare ai visitatori sempre lo stesso quadro: La Gioconda di Leonardo Da Vinci. Se da un lato la donna si rende conto che i turisti desiderano assolutamente recarsi ad ammirare quello che è forse il quadro più noto di tutti i tempi, dall’altro si sente frustrata, perché potrebbe raccontare al mondo moltissime altre cose. Un giorno, mentre sta ripetendo per l’ennesima volta le vicende che hanno portato a Parigi il quadro di Leonardo, le sembra di vedere un gatto tra i visitatori. Il collega a cui lo racconta trova l’episodio molto buffo e non la prende sul serio, ma la ragazza è abbastanza certa di non essersi sbagliata. E in effetti è proprio così: molto presto anche il lettore scopre che all’interno del Louvre vive una vera e propria colonia felina, che sembra essere lì da sempre, da prima ancora che l’edificio venisse adibito a museo!

Le porte di un mondo onirico si spalancano per la guida Cécile, fatto di misteri e vite segrete – conosce tra gli altri il vecchio Marcel, un uomo burbero che nasconde nel cuore tristi verità, e che sente le “voci dei dipinti” – accessibile soltanto a chi si scrolla di dosso l’apatia e le lenti miopi di questa società moderna dove difficilmente si guarda più in là del proprio naso. I Gatti del Louvre sono lì e attendono nell’ombra, custodi millenari di meravigliosi tesori.

I Gatti del Louvre è un’opera molto “europea”, sia per l’ambientazione e i temi trattati, sia per il modo in cui sono costruite le tavole e per i disegni stessi, privi di retini. Si tratta, inoltre, di un fumetto totalmente a colori, dunque diverso dalla maggioranza dei manga in bianco e nero.

L’incredibile talento del maestro Matsumoto è dimostrato anche dagli innumerevoli riconoscimenti ottenuti, sia in patria che sulla scena del fumetto internazionale. L’opera forse più nota di Taiyo Matsumoto è Sunny – pubblicata sempre da JPOP Manga – surreale serie ambientata in un orfanotrofio, che gli è valsa anche un Gran Guinigi al Lucca Comics & Games del 2016.

Titolo: I Gatti del Louvre
Autore: Taiyo Matsumoto
Editore: JPOP Manga
200 pp., col. – 20,00 €

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282