Dogmadrome: la prima opera lunga di Lorenzo Mò

Dogmadrome

Dogmadrome è il graphic novel d’esordio del giovanissimo Lorenzo Mò, qui alle prese con la sua prima storia lunga.

Il volume è pubblicato da Eris Edizioni, che si riconferma ancora una volta come realtà editoriale capace di scovare deliziose e originali letture, “diverse” da tutti gli altri libri che si trovano in commercio.

Come dicevo, Lorenzo Mò è molto giovane, ma ha già la maturità necessaria per portare avanti una storia particolare già dalle premesse, un omaggio ai giochi di ruolo e a tutta quella “cultura nerd” che ha così tanto da raccontare. Tra le storie brevi da lui precedentemente pubblicate, ricordiamo la serie episodica Merendino su Linus.

Dogmadrome è la storia di quattro amici che si riuniscono per giocare insieme. Uno di loro è il master, mentre gli altri sono tenuti a rispettare le regole stabilite dal primo. Serve una gran fantasia per prendere parte a questo tipo di giochi e il quartetto ne ha da vendere. Anzi, la fantasia è spesso la scappatoia da un mondo noioso, fatto di compiti in classe e compagne che non se li filano. La classica vita della quasi totalità degli studenti, insomma.

Oltre al master, ognuno dei ragazzi ha un suo ruolo all’interno della storia anche se, molto presto, gli amici si rendono conto che qualcosa non va. Che questa volta le regole cominciano a sgretolarsi, e che la realtà del gioco acquista sempre più potere.

Leggere Dogmadrome è divertente, sia per gli appassionati di questo tipo di giochi, sia per chi invece non può davvero dirsi un esperto. È divertente perchè le dinamiche tra i personaggi sono ben studiate e funzionano alla grande: c’è Fede, che è il classico sbruffoncello, ci sono i fratelli Gianni ed Edo, con i loro piccoli battibecchi, c’è Paro, il master rompiscatole e cattivo, che si diverte a fare scherzi ai suoi amici.

Dogmadrome è una storia riuscita perché, ancor prima dei suoi lettori, è l’autore a spassarsela come un matto.

Si vede che l’ambiente in cui si muove gli appartiene totalmente e quando il mistero finale – cioè cosa sia davvero Dogmadrome – viene svelato, non si può fare a meno di pensare: “Geniale”!

Anche i disegni di Lorenzo Mò sono uno sballo, con un tocco vintage ma modernissimi, davvero perfetti per la storia narrata.

Titolo: Dogmadrome
Autore: Lorenzo Mò
Editore: Eris Edizioni
208 pp., col. – 20,00 €

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282