Balthazar di Lawrence Durrell in duecento parole

lawrence durrell

Lawrence Durrell

Balthazar di Lawrence Durrell, edito da Einaudi, è stato pubblicato nel 1958 ed è il secondo libro del “Quartetto di Alessandria”, dove si racconta la stessa storia da quattro punti di vista diversi. In questo romanzo si aggiungono nuove informazioni alla storia andando anche a ribaltare elementi già acquisiti col primo libro.

Su un’isola deserta, a causa di uno scalo imprevisto di un battello diretto a Smirne, scende Balthazar, un medico omosessuale, che ha il manoscritto di Justine, il primo romanzo datogli da Darley. Al di là della trama, il secondo libro di Durrell non solo va a riempire i voluti vuoti narrativi del primo romanzo ma comincia a delineare l’estetica dello scrittore secondo il quale la verità è questione di punti di vista. La passione, l’erotismo, il dramma fanno parte della narrazione ma per poter cogliere quel qualcosa che si avvicina alla verità oggettiva bisogna prestare attenzione a diversi punti di vista.

Non consiglio di comprare subito “Balthazar” ma di farlo seguire al primo libro sia per entrare meglio nella storia sia per poter apprezzare i personaggi che si aggiungono a quelli già accennati nel primo capitolo della quadrilogia. Lo stile di Durrell è tra il farsesco e il filosofico ma tutto dipende dai personaggi che entrano in gioco.

 

2016
Letture Einaudi
pp. XVIII – 270
€ 20,00
ISBN 9788806212148

A cura di Giuseppe Sertoli
Traduzione di Giuseppe Sertoli

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282