Autore: Francesco Bove

0

La Bohème di Saponaro tra Cechov e Scarpetta

Quando Giacomo Puccini si dedicò a La Bohème era un trentacinquenne conosciuto in tutta Europa per la sua Manon Lescaut. Era il 1893 e fu messa in scena solo tre anni dopo al Teatro Regio di Torino diretta da un giovanissimo Arturo Toscanini. L’opera è tratta da Scenès de la...

0

Realismo Capitalista di Mark Fisher

Il 2018, per l’editoria, è stato un anno importante anche e soprattutto per la pubblicazione di un libro necessario per capire e analizzare i tempi che viviamo. Sto parlando di Realismo Capitalista, uscito per la collana NOT di Nero Edizioni, di Mark Fisher, saggista e blogger britannico, morto suicida il...

0

Pazzi di libertà, il libro sul teatro dei Chille de la balanza

Il 9 settembre del 1890, a Firenze, nacque l’ospedale psichiatrico di San Salvi che venne intitolato a Vincenzo Chiarugi, un importante medico e psichiatra tra il Settecento e l’Ottocento. Il quartiere si trova alla periferia della città e l’ospedale rispondeva perfettamente alle esigenze dell’epoca, con i pazienti divisi in base...

0

Viva Momix Forever!

I Momix non hanno bisogno di presentazioni: sono la compagnia di ballerini/illusionisti più famosa al mondo diretta da Moses Pendleton. La loro storia nasce con un assolo ideato dal suo creatore nel 1980 per i Giochi Olimpici Invernali di Lake Placid. Fu una rivelazione perché Moses introdusse acrobazie e teatro...

0

New Magic People Show, un ritratto impietoso dell’Italia odierna

Giuseppe Montesano, nel 2005, nel suo “Magic People”, ci fece immaginare un condominio di personaggi deliranti, mediocri, nati da una serie di articoli dello scrittore su “Il Mattino”. Nel 2007 quattro attori – Enrico Ianniello, Tony Laudadio, Andrea Renzi e Luciano Saltarelli – mettono in scena questi bozzetti, arricchendoli con...

0

Paul Gulda, il pianista che riscrive Bach e Mozart

6 dicembre 2018, Teatro Sannazaro di Napoli. Paul Gulda regala una serata unica all’Associazione Scarlatti di Napoli con un programma che prevede i primi dodici numeri de “Il clavicembalo ben temperato” di J.S.Bach, il Rondò in re Maggiore K485 e la Sonata in si bemolle maggiore K333 di W.A.Mozart. Dicevo,...

0

1984, il Grande Fratello di Matthew Lenton nell’epoca dei social media

Matthew Lenton, regista, direttore e fondatore della compagnia scozzese Vanishing Point, torna a Napoli dopo il suo Interiors, presentato all’edizione del 2009 del Napoli Teatro Festival. Il regista britannico ha messo in scena al Teatro Bellini di Napoli il suo adattamento di 1984 di George Orwell, prodotto da ERT –...

0

Seimia, l’energia e il calore della chitarra di Massimo Cancemi

Seimia è il primo disco del chitarrista e compositore napoletano Massimo Cancemi ed è un lavoro molto interessante in cui la chitarra baritona di Cancemi offre un ricco ventaglio di colori ed emozioni, scava nei ricordi e insegue temi che rimandano ad un jazz dove l’ingrediente acustico ed elettrico vanno...


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282