Autore: Francesco Bove

norma bellini 1

La Norma di Vincenzo Bellini al San Carlo di Napoli

La Norma è un’opera di Vincenzo Bellini in due atti, che fu composta nel 1831 e debuttò al Teatro Alla Scala di Milano nello stesso anno registrando un clamoroso insuccesso sia per alcuni problemi tecnici che per la mancanza del “pezzo concertato” alla fine del primo atto, il momento in...

stephen king on writing 2

On Writing: autobiografia di un mestiere di Stephen King

On Writing: autobiografia di un mestiere è un saggio atipico di Stephen King, a metà tra l’autobiografia e un manuale di consigli sulla scrittura. Pubblicato nel 2000, torna nelle librerie, edito da Frassinelli, nella nuova ottima traduzione di Giovanni Arduino e con la prefazione di Loredana Lipperini. Il libro si divide...

the wonder ring 0

The Wonder Ring, il seme del cinema di Brakhage

The Wonder Ring è il film di Stan Brakhage che contiene, per la prima volta, teoricamente il suo cinema. Poco prima di girare “Reflections on black”, Brakhage si trasferisce a New York. Qui conosce Joseph Cornell, che gli commissiona un film per documentare la Third Avenue di New York City...

scannasurice 0

Scannasurice: la messinscena di Cerciello del testo di Moscato

La nuova regia di Carlo Cerciello, Scannasurice, primo testo teatrale di Enzo Moscato del 1982, è in scena al Teatro Nuovo di Napoli ed è interpretato da una magistrale Imma Villa, nei panni di un travestito che dimora in una stamberga, come da nota dell’autore, nei Quartieri Spagnoli, circondata dalla...

la svastica sul sole dick 0

La svastica sul sole di Philip K. Dick, una spiegazione possibile

La svastica sul sole è un romanzo di fantascienza di Philip K. Dick del 1962, ristampato ultimamente da Fanucci, e racconta un presente alternativo in cui i giapponesi imperiali e i nazisti tedeschi hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale e si sono spartiti il mondo e gli Stati Uniti d’America....

remember atom egoyan 0

Remember, il film di Atom Egoyan sulla memoria

Remember è l’ultimo film del regista canadese Atom Egoyan e racconta del viaggio che fa Zev per smascherare il nazista, nascosto sotto falso nome in America, che ha ucciso la sua famiglia. Zev è molto vecchio, soffre di importanti disturbi della memoria e, quindi, la sua ricerca soffre dei classici...

0

Reflections on black

Reflections on black di Stan Brakhage, del 1955, è un ottimo punto di partenza per capire e apprezzare il lavoro del regista statunitense dal momento che questo cortometraggio già denuncia le preoccupazioni cinematografiche di Brakhage, anche relativamente a un certo cinema sperimentale. Ci sono il tema della visione, dello sguardo,...

Week End Ruccello De Bei 0

Week-End di Annibale Ruccello

Week End, testo di Annibale Ruccello del 1983, va a ultimare la sua “trilogia da camera” che comprende “Notturno di donna con ospiti” e “Le cinque rose di Jennifer”. Luca De Bei lo ripropone presentando una regia che fotografa, temporalmente, un contesto ormai perduto restando, quindi, fedele all’estetica del drammaturgo...

tsai ming-liang 0

Il cinema di Tsai Ming-liang: storia di una filmografia concettuale

Il cinema asiatico è stato, ormai, ampiamente sdoganato negli ultimi anni e, sicuramente, registi come Tsai Ming Liang hanno potuto superare i loro confini contribuendo al cambiamento culturale della nostra epoca. La filmografia di Tsai Ming Liang è piena di film poetici e complessi, come Vive l’amour del 1994, che...

gospodin 1

Gospodin: Claudio Santamaria contro i borghesucci

Gospodin è l’atto unico di Giorgio Barberio Corsetti, tratto da un testo di Philipp Löhle, autore tedesco esordiente, conosciuto in tutta Europa per una scrittura acuta e irriverente, in scena dal 20 al 24 gennaio al Teatro Bellini di Napoli. Gospodin (il cui significato, nelle lingue slave, è “Signore” inteso...


Notice: Undefined variable: font_family in /home/mhd-01/www.armadillofurioso.it/htdocs/wp-content/plugins/gdpr-cookie-compliance/moove-modules.php on line 282